Logo Lex e Business con testo
TESTA LA TUA GESTIONE
immagine introduttiva dell articolo riguardante Imperativo della Crescita e… l’importanza dell’utile!

Imperativo della Crescita e… l’importanza dell’utile!

30/03/2023
Redazione

IMPERATIVO DELLA CRESCITA E MATEMATICA DELL’UTILE 

 

Se ti stai chiedendo se hai adottato la giusta strategia di business, questo articolo ti potrà essere d’aiuto.

Purtroppo molti manager e imprenditori ancora non conoscono bene la differenza tra fatturato e profitto.

Può sembrare strano e improbabile, invece è proprio così, lo vediamo tutti i giorni visitando decine di imprenditori.

Se ci si limita a osservare solo la crescita mensile del fatturato, si può rischiare anche di andare in perdita o vedere la propria azienda fallire; non è incrementando le vendite (o meglio, non solo) che si vedrà aumentare il proprio utile netto.

Cerchiamo di fare luce sulle variabili importanti da tenere in considerazione per avviare una strategia di business di successo.

DIFFERENZA TRA FATTURATO E PROFITTO

 

Il fatturato è la somma dei ricavi ottenuti da un’impresa tramite cessione di beni o prestazioni di servizi registrati ai fini IVA.

L’utile, invece, è il risultato dato dalla differenza tra ricavi e costi di un’impresa. Se la differenza è positiva viene chiamato profitto o avanzo, mentre se è negativa viene chiamato perdita o deficit.

I due valori quindi, seppur differenti, sono interdipendenti: il fatturato è strettamente correlato all’utile ma, come dicevamo prima, non può essere l’unico elemento da considerare e andrà incrociato con altri dati per avere una valutazione chiara dell’andamento aziendale.

Dunque, quello che conta perché un’azienda sia sana e improntata alla crescita è l’utile netto.

 

In pratica, l’ossessione del fatturato è proprio quella malattia che ciascun imprenditore sano deve assolutamente scacciare via dalla propria scrivania. È vero che un’azienda deve avere dei volumi per essere considerata tale, ma a lungo in perdita non può vivere, appunto perché fallirebbe.

 

 

INVESTIRE PER AUMENTARE FATTURATO E UTILI

 

L’attenta valutazione degli investimenti è sicuramente una strategia indispensabile per far fiorire nel lungo termine la tua azienda.

Molto spesso ci si concentra solo su investimenti commerciali di breve termine pensando – erroneamente – che basti questo per avere successo. È fondamentale invece una pianificazione strategica degli investimenti nel medio-lungo termine oltre che uno studio accurato della posizione della tua impresa nel contesto di mercato. Come si fa?

  • Approfondendo il profilo dell’azienda e la percezione della stessa da parte dei propri clienti;
  • Analizzando la concorrenza e il settore di mercato nel quale si opera;
  • Conoscendo i bisogni e le motivazioni della clientela a cui ti rivolgi.

 

Aggiungiamo che senza un’efficace analisi dei costi aziendali, diretti e indiretti, non si avranno mai delle basi solide su cui costruire, ed ogni imprenditore dovrebbe farlo indipendentemente dalla grandezza della sua azienda.

AUMENTARE LE VENDITE 

 

Incrementare le vendite rimane tuttavia una priorità per la maggior parte degli imprenditori. Tieni però sempre presente che le vendite devono puntare ad incrementare l’utile, non solo il fatturato. Vendere prodotti e servizi a un prezzo troppo basso, per esempio, ti farà sicuramente aumentare il fatturato, ma altrettanto non si potrà dire dell’utile.

Molte imprese vendono senza un’adeguata marginalità, e questo si traduce nel lavorare tantissimo al solo scopo di pagarsi i costi dello stesso lavoro. Assolutamente da evitare!

Una volta che avrai individuato, magari grazie all’aiuto di un consulente specializzato, la giusta marginalità a cui puntare, potrai adottare ulteriori strategie per aumentare effettivamente le vendite, per esempio:

  • Migliorare la comunicazione con i clienti attuali;
  • Aumentare il numero di clienti;
  • Impegnarsi in strategie promozionali;
  • Creare un programma di fedeltà o di referral;
  • Introdurre pratiche di cross-selling e up-selling.

 

Questa finora è naturalmente una breve panoramica sul mondo della business strategy, pertanto consigliamo vivamente di rivolgersi a un team di professionisti esperti del settore. Lex e Business si offre come partner di consulenza nell’organizzazione e gestione aziendale, e saprà consigliarti in tutte le fasi di pianificazione strategica degli investimenti e di gestione operativa dei flussi aziendali, sviluppando il modello di business più adatto a te.

 

Lex e Business Advisory è l’azienda di consulenza che ti mette in condizione di dare una svolta importante al tuo business! Una svolta che la tua azienda, dopo anni di sacrifici, finalmente merita. Scegli la nostra consulenza personalizzata, un futuro migliore ti aspetta!

menu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram