Logo Lex e Business con testo
TESTA LA TUA GESTIONE
immagine introduttiva dell articolo riguardante La chiusura di una società: dalla liquidazione alla cancellazione fino alle società inattive e approfondimenti su queste ultime.

La chiusura di una società: dalla liquidazione alla cancellazione fino alle società inattive e approfondimenti su queste ultime.

21/02/2024
Redazione

Quando siete proprietari di una società, e siete esausti, stanchi di tasse, fornitori, ritardi nei pagamenti e quant’altro… un pensiero che può venire in mente è quello di chiudere tutto.
Ma come si chiude una società? E se la società ha rapporti in essere, o peggio ancora debiti e crediti, come si estingue il tutto? Possiamo cancellare tutto di punto in bianco e andarcene chissà dove? Ovviamente no…

 

Processo di Liquidazione: come funziona e chi lo esegue

 

La legge italiana parla proprio di liquidazione di una società quando si intende chiudere i battenti, e in sostanza, indica procedure molto precise per quanto riguarda l’estinzione di debiti e dunque di crediti ancora vigenti.
Viene dunque nominato un liquidatore, che per un determinato periodo, altro non fa, che portare a termine le “azioni finali” di una persona giuridica, dunque con l’unico obiettivo di saldare debiti e incassare gli ultimi crediti.

 

Quando una società viene cancellata e cosa vuol dire “cancellare una società”

 

Una società viene invece cancellata dal Registro delle Imprese quando ha terminato il processo di liquidazione, che include il pagamento dei debiti e la distribuzione degli eventuali beni residui ai soci. Dopo la cancellazione, la società si estingue legalmente, anche se ci sono ancora crediti o debiti non regolati. I creditori non soddisfatti possono far valere i loro diritti nei confronti dei soci, come del resto per converso ii crediti non assegnati al momento della cancellazione vengono trasferiti agli ex soci. Questo vale sia per le società di capitali che per quelle di persone.

Differenza fra società cancellata e società inattiva

 

La differenza principale tra una società cancellata e una inattiva è lo stato legale e operativo. Una società cancellata ha completato il processo di liquidazione e viene cancellata dal Registro delle Imprese, cessando legalmente di esistere. Questo implica che ha terminato tutte le sue operazioni, pagato i debiti e distribuito eventuali beni residui. Al contrario, una società inattiva è ancora legalmente esistente, ma non svolge attività commerciali attive. Può comunque essere ancora registrata nel Registro delle Imprese e mantenere alcuni obblighi legali e fiscali.

 

Approfondimento società inattiva

 

Una società viene considerata "inattiva" quando è iscritta al Registro delle Imprese ma non esercita alcuna attività economica. Questo può accadere, ad esempio, quando una società si limita solo a recuperare crediti o a pagare debiti, senza svolgere operazioni commerciali.

Per scoprire se una società è attiva o inattiva, è possibile richiedere una visura camerale, che fornisce informazioni anagrafiche, giuridiche, economiche e fiscali relative all'impresa. Questo documento può essere richiesto online e include vari dettagli come codice Ateco, informazioni sui soci, rappresentanza, oggetto sociale, numero di addetti, iscrizioni ad albi, licenze, certificazioni e cariche.

Le società inattive devono considerare la possibilità di chiusura d'ufficio da parte dell'Agenzia delle Entrate se non hanno esercitato attività negli ultimi tre anni. Tuttavia, se l'azienda ritiene che la decisione dell'Agenzia non sia corretta, può presentare delle prove a sostegno della propria attività.

Inoltre, ci sono altri stati in cui una società può trovarsi, come attiva, sospesa, in liquidazione, fallita e cessata, ogni situazione ha caratteristiche specifiche proprie.

Perché Scegliere Lex e Business?

 

Innanzitutto, ti vogliamo comunque dire di non arrenderti mai, in quanto imprenditore devi sempre credere nel tuo successo, ed è proprio il non mollare che, molte volte, porta alla risoluzione per il meglio di tutta una serie di ostacoli che lì per lì ti possono sembrare insormontabili.

Detto ciò, se sei in difficoltà, e hai bisogno di ricaricare le pile, la prima cosa è non demordere mai, non buttare all’aria quanto di buono hai fatto negli anni. Fare l’imprenditore è difficile, a volte ci vuole il giusto tempo per ingranare, a volte invece è necessario comunque farsi dare una mano con tanta sana e onesta consapevolezza, perché imprenditori si diventa, e non si nasce!

Consulta i servizi di Lex e Business e cambia finalmente la tua rotta! Ti supportiamo, ti affianchiamo e ti diamo tutto ciò di cui hai bisogno per vivere alla grande l’esperienza a capo di un’azienda: la tua.

menu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram