Logo Lex e Business con testo
TESTA LA TUA GESTIONE
immagine introduttiva dell articolo riguardante Rating Aziendale: cos’è e come lo si ottiene

Rating Aziendale: cos’è e come lo si ottiene

08/05/2020
Redazione

Rating Aziendale: tutto ciò che devi sapere su uno dei parametri più importanti per quanto riguarda il tuo business

 

Possiamo definire il rating aziendale come un voto assegnato alle aziende da sé stesse, da un’agenzia di rating oppure da una banca (in tal caso si parla di rating bancario). È grazie a questa valutazione che un’impresa risulta appetibile o meno a investitori, clienti, fornitori, banche.

 

Insomma, stiamo parlando di un vero e proprio indicatore di rischio che potrebbe essere fatale per una realtà aziendale. Per questo motivo Lex e Business offre ai suoi clienti un servizio di controllo di gestione completo, che comincia con una consulenza gratuita in merito ai bilanci, ai finanziamenti o leasing in corso e sugli eventuali debiti con l’Agenzia delle Entrate, per poi passare ad un attento esame del budget e della pianificazione economico finanziaria dell’impresa.

 

 

Cos’è il rating aziendale

 

Qual è il significato di rating aziendale? Se sei un imprenditore avrai sicuramente sentito parlare di rating finanziario aziendale, magari da un tuo collaboratore oppure da un impiegato di banca, ma ti sei mai chiesto a che cosa serve e come si calcola?

 

Per essere chiari, possiamo definire il rating di un’azienda come una votazione assegnata alle imprese da sé stesse, da un istituto di rating esterno oppure da una banca; in quest’ultimo caso si parla più precisamente di rating bancario, come vedremo in seguito.

 

Il calcolo rating aziendale viene effettuato a partire dai dati ricavati dal bilancio aziendale ma le modalità e gli strumenti sono differenti a seconda che si tratti di un’agenzia di rating oppure di un istituto bancario.

 

 

Rating azienda: differenza tra rating aziendale e rating bancario imprese

 

Ogni impresa – sia che si tratti di una ditta piccola, media o grande - ogni giorno si rapporta con diverse realtà esterne e i suoi principali interlocutori sono i clienti, i fornitori e le banche. E questi, per conoscere chi hanno davanti, si affidano a dei giudizi creati ad hoc: nello specifico, clienti e investitori incaricano le agenzie di rating internazionali, mentre le banche sviluppano autonomamente delle valutazioni basandosi su altri criteri ben precisi.

 

Ma qual è la differenza tra rating aziendale e rating bancario? E soprattutto cosa cambia nella valutazione del rating aziendale?

 

 

Rating aziendale

 

La principale differenza tra queste due tipologie di rating è insita nello scopo della valutazione. Per quanto concerne il rating aziende, le agenzie di rating creano dei giudizi utili agli investitori e ai clienti per decidere in quale impresa investire il loro denaro. In generale, il loro voto è sempre legato all’affidabilità dell’impresa e alla capacità di guadagno, e viene calcolato a partire dal bilancio aziendale.

 

Più il punteggio assegnato è alto, più l’impresa sarà ritenuta affidabile per degli eventuali investimenti.

 

Infine, a differenza del rating bancario imprese, quello aziendale sviluppato dalle agenzie è disponibile per tutti, non solo su richiesta di una determinata impresa.

 

 

Rating bancario per le aziende

 

Quello che viene definito rating bancario – disciplinato dalla direttiva Basilea 3 - invece, ha l’obiettivo di controllare e verificare la capacità delle aziende di ripagare i propri debiti.

 

Sono le banche stesse ad effettuare in autonomia la valutazione del rating, basandosi su dati e informazioni che gli istituti di rating non potranno mai avere a disposizione. Pertanto, si tratta di un rating interno alle banche che rimane privato e fruibile soltanto dall’impresa che ne ha fatto richiesta.

 

Il meccanismo della valutazione azienda rimane però il medesimo: più il punteggio sarà alto, più l’impresa sarà considerata affidabile per degli eventuali prestiti.

Calcolo rating aziendale

 

Come si calcola il rating aziendale? O meglio, in che modo giudicano la tua azienda? Il punteggio del calcolo rating aziendale è basato sulla probabilità di insolvenza: esistono diverse classi dove l’impresa può essere inserita che indicano la probabilità che questa non saldi i debiti e dichiari fallimento nei 12 mesi successivi.

 

Nello specifico, le classi sono in ordine decrescente, dal numero 5 che è la più sicura fino al numero 1, mentre il rating viene espresso con le lettere dell’alfabeto, dalla AAA che è la migliore fino alla D, affiancate dalla percentuale di insolvenza e da un determinato numero di stelle.

 

Ma come si arriva a questa valutazione? In genere le agenzie di rating prendono in considerazione gli ultimi tre bilanci aziendali - anche se spesso si basano su dati ancor meno recenti – da dove estrapolano i seguenti parametri:

 

  • Solidità
  • Liquidità
  • Produttività
  • Redditività

 

A questi si aggiungono dei dati negativi, come insolvenze, proteste ed altro, e alcuni aspetti qualitativi che, se hai un’azienda, puoi migliorare grazie al supporto di Lex e Business:

 

  • Business Plan
  • Controllo di gestione
  • Organigramma

 

Comunque, ogni agenzia ha un suo metodo interno, quindi i giudizi possono basarsi anche su altri elementi.

 

 

Calcolo rating aziendale bancario

 

È doveroso fare una piccola parentesi anche sul calcolo del rating bancario, anche se di fatto utilizza gli stessi elementi ricavati dalle agenzie di rating.

 

La differenza principale sta nel fatto che la banca ha accesso ad alcune informazioni riservate delle imprese che non sono disponibili al pubblico: tra queste il conto corrente, un dato non da poco per chi vuole verificare l’affidabilità di un’impresa!

 

Per questo motivo, è sempre più importante per un’azienda sviluppare un buon controllo di gestione, in modo da risultare più affidabile agli occhi degli istituti di credito: Lex e Business mette a punto un sistema di gestione e di pianificazione finanziaria su misura per ogni realtà che si rivolge alla Nostra società di consulenza.

Come migliorare il rating aziendale

 

Vuoi migliorare il rating della tua azienda? Lex e Business offre un servizio di consulenza aziendale dedicato alle PMI di tutto il territorio nazionale: il Nostro supporto comincia con un'analisi gratuita e prosegue con un lavoro di controllo e gestione messo in atto da un team di professionisti.

 

Saranno i Nostri consulenti ad analizzare la situazione della tua azienda e a proporre degli eventuali cambiamenti al fine di migliorare la sua affidabilità. Per farlo, ci avvaliamo di una profonda conoscenza della matematica che ci permette di comprendere a fondo la normativa fiscale, i margini, il Rating, appunto, e di ottimizzare i rapporti tra impresa e banche.

menu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram