fbpx

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.

Costo revisore unico SRL: opportunità o costo fisso?

Revisore unico SRL

 

 Costo revisore unico srl: stiamo parlando di un costo o di un’opportunità?

 

Migliaia di società a responsabilità limitata sono tenute oggi ad adeguarsi ai nuovi adempimenti normativi del nuovo Codice d’Impresa, che altro non è che una nuova sfida per i professionisti del controllo di gestione e per le imprese coinvolte.

 

Tutto questo perché la “crisi d’impresa” è ormai stata normata dal nuovo Codice d’Impresa e per molte aziende in Italia questa non è altro che un’occasione da non lasciarsi scappare, per una riforma del controllo di gestione di alcune tra le più importanti procedure interne nonché, nei casi più spinosi, per una definitiva riorganizzazione contabile ed aziendale a tutto tondo.

 

Come risaputo, la riforma ha previsto delle modifiche piuttosto significative al Codice Civile, in particolare in riferimento a tutti quei requisiti che concernono l’obbligatorietà per le srl di un organo di controllo interno.

 

 

L’organo di controllo interno obbligatorio: quando è obbligatorio e quando invece possiamo farne a meno?

 

L’obbligo è in vigore nel caso in cui, per due esercizi di seguito, la società annoveri uno dei seguenti tre requisiti: un attivo di 2 milioni di euro dello stato patrimoniale; una soglia di 2 milioni di euro per i ricavi di vendite e prestazioni; una media dei dipendenti di 10 unità durante l’esercizio.

 

Prima che la riforma venisse attuata, invece, l’obbligo sussisteva solo ed esclusivamente se almeno due di questi requisiti venivano superati.

 

 

Che cosa è cambiato

 

Il riferimento normativo in materia è rappresentato dal D. Lgs. n. 14 del 2019, in particolare dal comma 3 dell’articolo 379 che determina le modalità di nomina del revisore e dell’eventuale organo collegiale di controllo.

 

Pertanto, con un quadro normativo fortemente rinnovato, la platea di coloro che sono tenuti a individuare un organo di controllo o un revisore è aumentata in misura consistente. 

 

Quali sono le conseguenze di tutto questo? Se è vero che per le imprese un revisore rappresenta un costo, d’altra parte gli esperti ritengono che un adempimento di questo tipo rappresenti una chance importante per le imprese stesse così come per i professionisti del settore.

 

Quel che è certo è che prossimamente nel nostro Paese saranno più o meno 160 mila le società a responsabilità limitata che dovranno munirsi di un revisore legale dei conti o di un organo di controllo collegiale.

 

Questo implica che i professionisti siano attesi da sfide inedite volte a verificare con continuità il rispetto di quegli indicatori che, se non soddisfatti, portano alla crisi aziendale.

 

 

Le prospettive per le aziende: nuove opportunità all’orizzonte

 

Questo è lo scenario visto dalla prospettiva dei professionisti… e invece dal punto di vista delle aziende? Il cambiamento in corso, se ben sfruttato, può essere una chance anche e soprattutto per le imprese, le quali potranno contare sul supporto fornito da un professionista competente sul piano della riorganizzazione contabile e, quindi, della crescita dell’intera azienda.

 

Stiamo parlando di necessità che oggi non vanno sottovalutate, soprattutto nelle micro imprese sempre più in bilico dopo lo scossone del Covid 19 e sempre più spesso attanagliate da un’imposizione fiscale che in Italia è sempre più oltre la soglia della “normale sopportazione”.

 

Ecco, quindi, che le società coinvolte dai cambiamenti previsti dalla riforma, avranno la possibilità di ricevere la consulenza di un esperto in tema di bilanci e non solo, potranno avvalersi di un esperto revisore contabile che di solito ha competenze a 360° su tutto ciò che è il controllo di gestione di un’attività d’impresa e su tutte quelle accortezze capaci di far andare un’azienda nella giusta direzione.

 

Come il nostro team di esperti, abituato a superare qualsiasi tipo di crisi d’impresa. Lex & Business è l’azienda che stai cercando da tempo con un’esperienza decennale per quanto concerne il controllo di gestione e tutto ciò che riguarda la riorganizzazione di un’azienda sia a livello gestionale che contabile.

 

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con informazioni utili per la tua azienda?

I dati raccolti verranno trattati nel pieno rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati n. 2016/679, anche noto come GDPR.
* obbligatori

Obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare questo sito Web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Consulenza di direzione

Sede legale


Via Monte Napoleone 8
20121 Milano


Lex & Business S.r.l. - P. IVA 09187470969 | Designed by Progetti PMI - Mattia Zanin | Informativa Privacy & Cookies