fbpx

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.

Controllo di gestione nelle pmi: tutto ciò che devi sapere

controllo di gestione

 

Come funziona il controllo di gestione nelle Pmi?

 

Il controllo di gestione nelle Pmi, che oggi ha assunto una valenza sempre più strategica, consiste nella pianificazione, programmazione e osservazione costante dei processi aziendali. A tal fine non è possibile prescindere da un’approfondita analisi di dati, statistiche e numeri.

 

Il controllo di gestione si fonda prima di tutto su un controllo di tipo amministrativo e finanziario, che permette di intervenire in real time; in tal senso è opportuno rilevare e gestire in maniera tempestiva eventuali gap tra risultati effettivi e obiettivi pianificati.

 

Sarà opportuno effettuare, inoltre, una regolare verifica degli indici previsionali di rischio economico e degli scostamenti, per evitare di superare il budget. Infine, ecco le verifiche sulle incidenze di costo delle risorse umane.

 

Bisogna sempre tener presente che tutti questi elementi contribuiscono in maniera determinante al benessere dell’impresa.

 

 

Un sistema di allerta per prevedere la crisi aziendale

 

In base a quanto recita il comma 2 dell’articolo 2086 del codice civile, gli imprenditori sono tenuti a istituire un assetto conforme alle dimensioni e alla natura dell’azienda sia dal punto di vista contabile che a livello amministrativo e organizzativo, anche in base alla tempestiva rilevazione della crisi di impresa.

 

Ciò vuol dire mettere a punto un sistema di allerta che riesca a prevedere la comparsa dello stato di crisi aziendale per mezzo dell’esame di diversi indici che servono a evidenziare squilibri di tipo reddituale, patrimoniale o finanziario.

 

È a carico degli imprenditori l’obbligo di prevedere una struttura organizzativa in linea con l’attività e le dimensioni dell’azienda stessa, in modo che possa essere garantito il costante monitoraggio dei diversi indicatori che permettono di identificare gli eventuali segnali iniziali di una crisi.

 

 

Ogni azienda è unica                                    

 

Ovviamente si deve partire dal presupposto che le imprese sono tutte diverse le une dalle altre, con caratteristiche specifiche. Proprio per questo motivo, ciò che serve è un assetto efficace e su misura, per creare il quale c’è bisogno di predisporre un metodo ad hoc con un programma di amministrazione adeguato.

 

Una costante e integrale analisi aziendale serve ad identificare tutta quella serie di interventi utili al raggiungimento di una serie di obiettivi che vengono definiti giorno dopo giorno, interventi preventivi peraltro, utili a semplificare la quotidianità.

 

 

Che cos’è la gestione aziendale

 

Ma in che cosa consiste di preciso la gestione aziendale? La “gestione aziendale” la si potrebbe definire come una serie di operazioni che gli imprenditori eseguono al fine di raggiungere uno o più obiettivi.

 

La competenza dell’imprenditore è solo uno dei fattori che incidono sul buon esito della gestione aziendale. Il successo, infatti, dipende anche da molti altri aspetti: non solo eventi impossibili da prevedere, ma anche – per esempio – i cambiamenti nei “gusti” della clientela.

 

L’esempio più lampante in tal senso è sotto gli occhi di tutti: gli effetti della pandemia da Coronavirus. Il controllo di gestione può essere paragonato ad una sorta di diario di bordo che segnala la rotta che è necessario mantenere: vale per tutte le aziende, di qualunque dimensione.

 

 

I professionisti del controllo di gestione nelle Pmi

 

Vale la pena, in sintesi, affidarsi ad un controller, cioè un professionista del controllo di gestione, che dopo aver formulato una meticolosa analisi aziendale riuscirà non solo ad individuare le criticità aziendali (incluse quelle più nascoste), ma anche a mettere in evidenza i punti di forza dell’impresa.

 

Attenzione perché la definizione dei costi permetterà di stabilire le modalità con le quali le criticità potranno e dovranno essere risolte sulla base di tempistiche che devono essere individuate con precisione. Un controllo di gestione efficace in un’azienda non può prescindere da una consulenza personalizzata: solo così si può essere certi di ottenere i risultati auspicati, nei tempi più indicati per questo tipo di lavoro.

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con informazioni utili per la tua azienda?

I dati raccolti verranno trattati nel pieno rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati n. 2016/679, anche noto come GDPR.
* obbligatori

Obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare questo sito Web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Consulenza di direzione

Sede legale


Via Monte Napoleone 8
20121 Milano


Lex & Business S.r.l. - P. IVA 09187470969 | Designed by Progetti PMI - Mattia Zanin | Informativa Privacy & Cookies