fbpx

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.

Apprendistato conviene? Quando ha senso fare un apprendistato

Apprendistato conviene

Apprendistato: quando conviene alle aziende

 

Apprendista, ragazzo di bottega, stagista, sono tutti termini che, da quelli più antichi e ormai non più usati, fino a quelli mutuati dall’inglese, stanno ad indicare forme contrattuali riservate ai più giovani orientate all’apprendimento e all’ingresso nel mercato del lavoro.

In questo articolo parliamo dell’apprendistato. Sappiamo che la domanda che molti piccoli e medi imprenditori si fanno a riguardo è se questa forma contrattuale convenga all’azienda e se serva davvero per formare nuovi dipendenti per poi integrarli a pieno titolo nella vita aziendale.

I vantaggi economici sono indubbi: il contratto di apprendistato è da sempre uno dei più convenienti per l’imprenditore che vuole assumere le nuove leve. Questa tipologia di forma contrattuale prevede infatti di:

  • Risparmiare sulle aliquote contributive se si è a capo di un’azienda di piccole dimensioni (fino a 9 dipendenti);
  • Accesso ai pacchetti di incentivi per l’occupazione.

In questo articolo che noi di Lex & Business abbiamo preparato per voi andiamo a fondo nell’argomento. 

Perché è la salute delle piccole e medie imprese italiane a starci a cuore, perché sappiamo come sia a tratti difficile gestire un’impresa in questi tempi complessi e incerti; per queste ragioni Lex & Business è a fianco delle imprese italiane fornendo consulenze specializzate e ad hoc, ma anche informando e indirizzando i propri clienti verso le scelte migliori.

 

 

Apprendistato che cos’è e quando conviene?

 

Prima di rispondere alla domanda se l’apprendistato conviene facciamo un breve excursus su questa forma contrattuale e vediamo come è definita dalla legge italiana.

L’articolo 41 del D. Lgs. n. 81/2015, definisce tre tipologie differenti di apprendistato:

  • L’apprendistato orientato alla qualifica e il diploma professionale;
  • L’apprendistato professionalizzante; 
  • L’apprendistato orientato all'alta formazione e alla ricerca.

 

 

Apprendistato: perché conviene

 

Tutte queste forme contrattuali, come vi abbiamo già accennato nell’introduzione di questo articolo comportano diversi vantaggi per l’azienda che assume giovani dipendenti in regime di apprendistato.

I benefici sono diversi:

  • Vantaggi normativi ed economici quali contribuzione ridotta per la durata del contratto e i 12 mesi successivi alla conferma dell’apprendista;
  • Possibilità di inquadramento del lavoratore a livelli inferiori;
  • Esclusione degli apprendisti nel computo dei dipendenti.

 

 

Apprendistato: le novità previste dalla legge di bilancio 2020

 

Per capire se l’apprendistato conviene è necessario dare anche uno sguardo alle novità previste dal decreto bilancio 2020, ovvero la legge n. 160/2019, e in particolare l’art. 1, comma 8.

Con questa normativa si è introdotto l’esonero totale dei contributi previdenziali per i contratti stipulati in regime di apprendistato di primo livello, ovvero quello istituito per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore.

Vediamo adesso nei prossimi due paragrafi i dettagli dell’apprendistato di primo livello, dell’apprendistato per studenti, l’alternanza scuola-lavoro e l’apprendistato professionalizzante.

 

 

Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale

 

Rivolto ai giovani trai 15 ei 25 anni di età, di durata non superiore ai 3 anni e con una retribuzione prevista di 2000 euro l’anno per i minorenni e di 3000 per le persone maggiori di anni 18.

 

 

Apprendistato professionalizzante

 

Rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni in possesso di qualifica professionale. Il datore di lavoro che assume in questa forma contrattuale gode dello sgravio del 50% dei contributi, entro il tetto di 3.000 euro.

 

 

L’apprendistato orientato alla alta formazione e alla ricerca

 

Rivolto ai giovani tra i 18 e i 29 anni come nel caso precedente, ha l’obiettivo primario di permettere il conseguimento di percorsi di alta formazione e agevolare l’ingresso nelle aree di ricerca delle aziende.

Se questo articolo vi è piaciuto e state pensando di assumere nuove leve nella vostra azienda in regime di apprendistato, ma avete ancora qualche dubbio, contattateci per maggiori informazioni, il team di consulenti di Lex & Business è a vostra disposizione!

Lex & Business è un’azienda vicina alle tue esigienze di imprenditore a 360°. Capiamo esattamente che cosa stai provando quando vedi che tutto in Italia, anche le semplici cose, diventano complicate, capiamo nel modo più assoluto tutte le vicissitudini che affronti ogni giorno per salvaguardare la tua impresa e per sviluppare il tuo business nel modo più proficuo possibile. Noi di Lex & Business siamo qui per questo, per aiutarti, e per fornirti un supporto totale e consapevole alla tua attività d’impresa.

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con informazioni utili per la tua azienda?

I dati raccolti verranno trattati nel pieno rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati n. 2016/679, anche noto come GDPR.
* obbligatori

Obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare questo sito Web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Consulenza di direzione

Sede legale


Via Monte Napoleone 8
20121 Milano


Lex & Business S.r.l. - P. IVA 09187470969 | Designed by Progetti PMI - Mattia Zanin | Informativa Privacy & Cookies