fbpx

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.

Macchina aziendale e fringe benefit: mini guida pratica

Macchina aziendale

Macchina aziendale: tutto quello che vorresti sapere

 

In questo articolo parliamo della macchina aziendale e delle novità del 2021 per quanto riguarda i fringe benefits.

Abbiamo deciso di affrontare questo tema perché in Lex & Business curiamo tutti gli aspetti possibili che caratterizzano un’attività d’impresa. L’auto aziendale rientra, infatti in quei benefit che vengono forniti dall’azienda ai propri dipendenti, quali orari flessibili, buoni pasto, corsi di formazione che vengono erogati con l’obiettivo di migliorare il benessere personale dei propri dipendenti e, di conseguenza, hanno ricadute positive sul livello di produttività aziendale. Perché un dipendente felice lavora meglio di uno insoddisfatto, ne converrete con noi!

Prima di addentrarci a vedere nel dettaglio cosa prevede la normativa entrata in vigore a gennaio del 2021, vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere sui benefit e in particolare sulle auto aziendali.

 

 

Macchina aziendale e tutti i benefit aziendali

 

Come abbiamo sottolineato nell’introduzione di questo articolo sono diversi i benefit che possono essere erogati dall’azienda a favore dei dipendenti.

L’articolo 2099 del Codice civile stabilisce che i benefit aziendali equivalgono ad una forma di retribuzione erogata sotto forma di servizi o di agevolazioni a vantaggio dei dipendenti.

Alcuni benefit sono davvero molto diffusi, quali:

  • Auto aziendale: ne parleremo in maniera più approfondita nei prossimi paragrafi;
  • Il telefono aziendale: indispensabile soprattutto di questi tempi di smart-working forzato;
  • L’alloggio: utile in caso di personale in trasferta;
  • buoni pasto: i quali possono assumere la forma di buoni pasto elettronici utilizzabili nella classica mensa aziendale o utilizzabili un po’ ovunque grazie all’indennità sostitutiva di mensa;
  • La fornitura di prodotti a prezzo inferiore rispetto a quello di listino.

Questi sono per così dire i benefit aziendali standard, comunemente erogati dalle aziende italiane.

Se invece allarghiamo il nostro sguardo all’Europa o agli Stati Uniti ci accorgiamo che c’è tutta una serie di benefit più originali che da noi non hanno ancora preso piede ma a cui potete ispirarvi:

  • Biblioteca aziendale: richiede un minimo investimento ed è molto apprezzata. Specie se non volete che i vostri dipendenti arrivino assonnati dopo aver passato la notte a fare binge-watching su Netflix;
  • Birra gratis: usanza che sta prendendo sempre più piede nel Regno Unito dove le pinte del venerdì dopo il lavoro sono un must. Forse un po’ eccessivo, non trovate?
  • Cani in azienda: è stato studiato che il fatto di poter portare il proprio animale domestico sul luogo di lavoro diminuisce lo stress dei dipendenti e ne aumenta la produttività. Attenzione solo a non mettere cani e gatti nello stesso ufficio.
  • Casual Friday: ecco un’altra novità che arriva dai paesi anglosassoni. Se il venerdì in azienda si respira già aria da fine settimana consentire di lasciare cravatte e tacchi alti nell’armadio una volta alla settimana può essere una buona idea.

 

 

Macchina aziendale e fringe benefits

 

Abbiamo iniziato questo articolo con un po’ di leggerezza riguardo ai benefit aziendali suggerendovi anche delle opzioni non esattamente convenzionali, ma nei prossimi paragrafi torniamo ad essere seri per parlarvi del più diffuso tra tutti i benefit: l’auto aziendale.

Incominciamo con il dirvi che la macchina aziendale solitamente viene utilizzata in due modalità differenti:

  • Il veicolo viene messo a disposizione del dipendente che lo può usare solo durante l’orario lavorativo: al termine dell’orario lavorativo deve essere riconsegnata alla ditta;
  • L’utilizzo dell’auto aziendale rappresenta un fringe benefit quando, invece, nella busta paga del dipendente viene inserito l’intero reddito che corrisponde al benefit equivalente all’utilizzo personale dell’auto aziendale.

 

 

Macchina aziendale e le novità 2021

 

La legge di bilancio 2021 ha introdotto diverse novità in materia fiscale, alcune di queste riguardano anche i fringe benefit per le auto.

Ricordiamo che i fringe benefits rappresentano dei benefici accessori e complementari rispetto alla remunerazione principale e sono considerati dei servizi marginali concessi a determinati soggetti.

In particolare, a partire dal 1°gennaio 2021 il fringe benefit auto 2021 ammonta al:

  • 50% per i veicoli con valori di emissione di CO2 superiori a 160g/km ma non a 190g/km;
  • 60% per i veicoli con valori di emissione di CO2 superiore a 190g/km.

Se questo articolo vi è sembrato interessate e volete avere maggiori informazioni su auto aziendale e i benefit che rendono più produttivi i vostri dipendenti? Contattateci, un consulente di Lex & Business saprà rispondere a tutte le vostre domande in merito!

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con informazioni utili per la tua azienda?

I dati raccolti verranno trattati nel pieno rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati n. 2016/679, anche noto come GDPR.
* obbligatori

Obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare questo sito Web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Consulenza di direzione

Sede legale


Via Monte Napoleone 8
20121 Milano


Lex & Business S.r.l. - P. IVA 09187470969 | Designed by Progetti PMI - Mattia Zanin | Informativa Privacy & Cookies