fbpx

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.

Castelletto bancario: cos'è e come richiederlo

Castelletto bancario

Castelletto bancario: tutto quello che c’è da sapere

 

In questo articolo parliamo del castelletto bancario, ovvero una specifica tipologia di fido bancario che viene erogato da una banca nei confronti di un soggetto reputato affidabile sulla base di diversi requisiti che possono essere di tipo morale, economico o strutturale.

Il castelletto bancario è una forma particolare di fido la cui caratteristica principale è quella di permettere a chi lo chiede di farsi anticipare i crediti che ha nei confronti della clientela.

Ma come funziona il castelletto bancario?

Il termine più indicato per descrivere il castelletto bancario è la smobilitazione. Per semplificare, possiamo dire che la banca permette di smobilizzare, di muovere, di spostare i propri crediti che si hanno nei confronti dei clienti e di farsi anticipare il credito ottenendo la liquidità desiderata

Il castelletto bancario è una delle forme di prestito più comuni, anche perché sono tante le aziende che pagano a 30, 60 o a 90 giorni, in questo modo, a fronte del pagamento di un tasso di interesse concordato, la banca fa in modo di concedere liquidità alle aziende che ne hanno bisogno.

 

 

Castelletto bancario: tutti i dettagli

 

In questo articolo dedicato al castelletto bancario andiamo a fondo della questione, lo facciamo perché noi di Lex & Business sappiamo come rimanere a corto di liquidità rappresenti un problema per le piccole e medie imprese italiane che sono il tessuto produttivo italiano e che hanno reso il nostro paese famoso in tutto il mondo. 

Nei prossimi paragrafi quindi ci soffermiamo su uno dei metodi migliori per ottenere una maggiore liquidità finanziaria: il castelletto bancario; Vediamo nel dettaglio come viene calcolato l’importo del castelletto bancario e le principali forme di castelletto.

Siete pronti? Al termine di questo articolo i vostri problemi di liquidità saranno un ricordo del passato!

 

 

Come ottenere un castelletto bancario

 

Come abbiamo visto il castelletto bancario è un fido che si richiede alla propria banca. Ovviamente, come tutte le forme di finanziamento che si richiedono presso un istituto bancario, la banca prima di concedervelo porterà avanti un’attenta valutazione della vostra azienda e in particolare esaminerà:

  • Le informazioni contenute nelle diverse banche dati;
  • Il bilancio della vostra azienda;
  • La situazione della vostra clientela per accertarsi che le fatture pendenti saranno effettivamente saldate.

 

 

Come si calcola l’importo del castelletto bancario

 

L’altra questione fondamentale riguardo al castelletto bancario riguarda l’importo che può essere erogato dalla vostra banca.

Per calcolare il castelletto bancario bisogna prendere in considerazione:

  • Il fatturato medio mensile della vostra azienda;
  • La dilazione media della vostra clientela;
  • I castelletti che vi sono già stati concessi da altri istituti di credito.

L’ammontare dell’importo dipende da questi tre fattori, in quanto è legato ai crediti pendenti dei vostri clienti verso la vostra azienda.

 

 

Quali sono le principali forme di castelletto bancario

 

Sono due le forme principali di castelletto bancario che possono essere erogate da un istituto finanziario: il castelletto Ri.Ba (acronimo che sta per ricevute bancarie) e il castelletto anticipo fatture. Le vediamo meglio in questo paragrafo:

  • Il castelletto Ri.Ba consente a chi ne fa richiesta di avere una liquidità pari al 100% delle ricevute bancarie a carico dei propri clienti che si presentano alla banca;
  • Il castelletto anticipo fatture viene utilizzato quando i clienti pagano la fattura tramite bonifico bancario. Questo comporta che la somma che viene anticipata non equivale al 100% della fattura come nel caso del castelletto Ri.Ba, ma all’80%. Di conseguenza il debitore non verserà la fattura sul conto corrente della vostra azienda, ma direttamente su quello della banca o dell’istituto finanziario che ha anticipato la fattura.

 

 

Castelletto bancario e la gestione della tesoreria

 

Vi abbiamo svelato tutti i segreti del castelletto bancario. In Lex & Business abbiamo creato un servizio specializzato in gestione della tesoreria che si compone di più fasi: 

  • l’individuazione del fabbisogno finanziario, ovvero l’analisi dei flussi di cassa in entrata e in uscita; 
  • il confronto fra il rapporto tra le entrate e le uscite di banca e cassa e le disponibilità a cui l’azienda può accedere per affrontare le necessità di liquidità;
  • il controllo costante della liquidità e, di conseguenza, la ricerca di una soluzione efficiente per far fronte al fabbisogno finanziario.

Il nostro team di consulenti in gestione della tesoreria è a disposizione della vostra azienda per formulare piani specifici su misura in relazione alle vostre specifiche esigenze! Contattateci!

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con informazioni utili per la tua azienda?

I dati raccolti verranno trattati nel pieno rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati n. 2016/679, anche noto come GDPR.
* obbligatori

Obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare questo sito Web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Consulenza di direzione

Sede legale


Via Monte Napoleone 8
20121 Milano


Lex & Business S.r.l. - P. IVA 09187470969 | Designed by Progetti PMI - Mattia Zanin | Informativa Privacy & Cookies