fbpx

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.

Pagare meno tasse ditta individuale è possibile

pagare meno tasse ditta individuale

Come pagare meno tasse ditta individuale: tutto ciò che devi sapere

 

Se c’è un obiettivo comune a tutti gli imprenditori italiani, sia che siano grandi o piccoli, sia che si occupino di hi-tech o di quelle manifatture “made in Italy” che tutto il mondo ci invidia (e cerca di copiarci), tale obiettivo è quello di pagare meno tasse!

Come abbiamo già sottolineato nei nostri articoli, nel nostro Paese la pressione fiscale è tra le più alte del mondo e al primo posto tra i Paesi dell’euro zona.

Tutto ciò rende molto difficile, soprattutto ai piccoli e medi imprenditori, essere competitivi sui mercati esteri. 

Siamo consapevoli di queste difficoltà ed è per questa ragione che dedichiamo questo articolo a un tema sensibile, ovvero come pagare meno tasse con una ditta individuale.

Pagare meno tasse con una ditta individuale non è impossibile se sai come farlo. Grazie a qualche accortezza si riesce ad agire sul reddito imponibile e, di conseguenza, sulle imposte che si versano al fisco.

 

 

Pagare meno tasse con ditta individuale è facile se sai come farlo

 

Non si va in guerra senza il fucile: prima di scendere in campo bisogna pianificare e ideare una strategia. In questo caso quello che bisogna fare è, per prima cosa, una attenta e precisa pianificazione fiscale in modo da ridurre al minimo i contributi da versare al fisco.

Ci sono alcune pratiche utili per ridurre il carico fiscale:

  • Esternalizzazione di alcune attività;
  • Sottoscrizione di una pensione integrativa;
  • Investire in pubblicità.

 

 

La scelta del regime fiscale

 

Il fatto di essere libero professionista o di avere una ditta individuale ti lascia un margine di azione in materia fiscale che con altre forme societarie ti sarebbe precluso. 

Lascia stare l’amico di tuo cugino e scegli un buon commercialista, o, ancora meglio affidati a dei professionisti capaci di consigliarti al meglio.

In ogni caso, devi prestare molta attenzione al regime fiscale, in quanto libero professionista puoi, infatti, godere del regime fiscale forfettario che prevede:

  • Carico fiscale più leggero;
  • L’assenza di studi di settore.

 

 

La riduzione del reddito imponibile

 

Oltre alla scelta di un buon consulente fiscale e al regime fiscale adatto per la tua impresa individuale, la modalità migliore per pagare meno tasse è quella di ridurre il reddito imponibile.

Sono diverse le spese che si possono dedurre, alcune sono deducibili al 100%, altre al 50%, vediamole in dettaglio.

 

 

Le spese deducibili al 100%

 

Rientrano tra le spese deducibili al 100%:

  • Autovettura aziendale, in alcuni casi;
  • Utenze telefoniche fisse;
  • Quotidiani di settore;
  • Spese di cancelleria e di IT: computer, stampanti, cartoleria generale;
  • Collaborazioni occasionali: contratti a chiamata, ritenute di acconto versate a terzi;
  • Valori bollati;
  • Spese in marketing e sponsor.

 

 

Le spese deducibili parzialmente

 

Oltre alle spese deducibili al 100% ve ne indichiamo alcune che hanno una deducibilità parziale:

  • I beni immobili: affitto e manutenzione sono deducibili al 50%;
  • Auto aziendale: deducibile al 20% per quanto riguarda acquisto, bollo, assicurazione e carburante. Attenzione: dipende molto dal tipo di lavoro che si svolge, in certi casi l’autovettura aziendale è deducibile al 100%;
  • Telefono mobile: deducibile all’80% per quanto riguarda l’acquisto o il noleggio;
  • Trasferte: pernottamenti in albergo e spese al ristorante sono deducibili al 75% se in linea con la professione svolta: d’altro canto se cerchi di detrarre la settimana bianca a Cortina tra Natale e Capodanno è molto probabile che il fisco se ne accorga!
  • Costi di rappresentanza: detrazione al 100% per prodotti omaggio di costo inferiore a 50 euro cadauno.
  • Corsi di aggiornamento: i costi relativi a corsi di formazione, la partecipazione a convegni e congressi di settore sono deducibili al 50%.

Avete visto? Non è poi così difficile pagare meno tasse con una ditta individuale. Se l’argomento vi ha interessato e volete saperne di più, contattate il nostro team di esperti.

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con informazioni utili per la tua azienda?

I dati raccolti verranno trattati nel pieno rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati n. 2016/679, anche noto come GDPR.
* obbligatori

Obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare questo sito Web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Consulenza di direzione

Indirizzo


Milano, Via Monte Napoleone 8
20121


Lex & Business S.r.l. - P. IVA 09187470969 | Designed by Progetti PMI - Mattia Zanin | Informativa Privacy & Cookies