fbpx

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.

Ridurre i costi: gli step per abbassare le spese in azienda

Ridurre i costi

Ridurre i costi nella tua azienda è semplice se sai come farlo

 

Ridurre i costi è l’obiettivo comune a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare la redditività e il fatturato della propria azienda. La riduzione dei costi, infatti, determina un effetto a cascata di cui poi andranno a beneficiare tutti i diversi comparti produttivi della tua azienda. 

Anche se può sembrare un risultato difficile da raggiungere, la realtà è diversa da ciò che sembra. Ridurre i costi si può e in questo articolo ti spieghiamo brevemente come farlo in soli tre semplici passaggi.  

Conosci il tuo nemico: prima di iniziare a vedere le tre strategie che ti permetteranno di ridurre i costi, ti consigliamo di compiere un’analisi approfondita della tua azienda focalizzandoti, ovviamente, sui costi. 

Solo sapendo con certezza e assoluta precisione quanto, dove e come spendi sarai in grado di strutturare una strategia vincente per abbattere i costi.

Il primo passo quindi è rivedere quali sono i costi fissi e quali sono i costi variabili e a quanto ammontano i costi di gestione totali della tua impresa.

 

 

Le tre strategie per ridurre i costi

 

Adesso che hai esaminato e analizzato l’intera struttura aziendale, evidenziando e distinguendo le varie tipologie di costi, sei pronto per il passo successivo! 

Sono tre le strategie che ti consigliamo di adottare per raggiungere l’obiettivo della riduzione dei costi nella tua azienda; in questo modo il tuo business diventerà più competitivo e riuscirai a massimizzare il potenziale.

 

 

Elimina il superfluo

 

C’è chi ha fatto del decluttering una vera e propria filosofia e lo applica in diversi campi della propria vita. Se eliminare il superfluo si è dimostrata una strategia vincente in tanti settori diversi… allora perché non farlo anche in azienda?

Ecco alcuni esempi di attività che (a volte) non producono valore e che possono essere eliminate o rimodulate per renderle più profittevoli:

  • Attività di archiviazione e ricerca;
  • Rilavorazione di prodotti.

Quello che ti stiamo dicendo non è di eliminare del tutto queste mansioni, ma di rimodularle, di alleggerirle, in modo da renderle più produttive e meno dispendiose.

 

 

Eliminare gli sprechi

 

Per attuare questa seconda strategia, il punto di partenza deve essere l’analisi dei costi che ti abbiamo suggerito di stilare nel primo paragrafo. 

Adesso è arrivato il momento di prenderla in mano e di iniziare a tagliare dove serve: come quando si pota un albero per poi fargli fare dei frutti migliori la stagione seguente. Fai attenzione quindi agli sprechi che si nascondono in diversi settori della tua azienda:

  • Dispendio di produzione: la sovrapproduzione è un costo, ricordatelo!
  • Dispendio di scorte: fai in modo di non riempire troppo il magazzino e, soprattutto, di non doverne acquistare uno più grande!
  • Dispendio di movimenti e di trasporti: far muovere i dipendenti in continuazione comporta sprechi di tempo e di denaro. La pandemia ci ha insegnato che si lavora “benissimo” anche restando bloccati in casa, facciamone tesoro!

 

 

Leadership e membership per ridurre i costi

 

Cosa sarebbe stato Napoleone senza il suo esercito? Cosa ne sarebbe stato dell’esercito di Napoleone senza il suo leader? 

In entrambi i casi una disfatta. 

Quello che ti stiamo suggerendo con questa metafora bellica è di fare gruppo. La riduzione dei costi non deve essere interpretata dal tuo staff come un onere, come un sacrificio da compiere. Costruisci insieme al tuo personale un progetto comune di riduzione dei costi, illustra loro tutti i benefici che ne deriveranno e diffondi una cultura aziendale orientata al profitto e al contenimento delle perdite.

Per farlo organizza riunioni e momenti di condivisione, coinvolgendo tutto lo staff e mostrando come la strategia di riduzione dei costi non sia altro che un programma comune di trasformazione e innovazione aziendale. In questo modo, grazie alla cooperazione con il tuo staff e alla comunicazione continua con i vertici dell’azienda, la riduzione dei costi diventerà un obiettivo comune.

 

 

Piani personalizzati di riduzione dei costi

 

In questo articolo abbiamo visto come sia possibile ridurre i costi della tua azienda adottando tre semplici strategie: eliminando le attività che non producono valore, riducendo gli sprechi e incentivando lo staff al raggiungimento dell’obiettivo. 

Se questi consigli che ti abbiamo dato ti hanno incuriosito e vuoi sapere come applicarli più strategicamente al tuo business, rivolgiti al nostro team di esperti. Ti aiuteranno a mettere in pratica un piano aziendale personalizzato che ti permetterà di ridurre i costi e aumentare la produttività del tuo business.

 

Vuoi ricevere la nostra Newsletter con informazioni utili per la tua azienda?

I dati raccolti verranno trattati nel pieno rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati n. 2016/679, anche noto come GDPR.
* obbligatori

Obbligatori

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare questo sito Web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Consulenza di direzione

Indirizzo


Milano, Via Monte Napoleone 8
20121


Lex & Business S.r.l. - P. IVA 09187470969 | Designed by Progetti PMI - Mattia Zanin | Informativa Privacy & Cookies